Descrizione Progetto

Nella storica Villa vescovile quattrocentesca, sulle colline fiorentine, a seguito della suddivisione in porzioni private un progetto per creare un giardino moderno, adatto alle nuove esigenze dei proprietari ma calato nel contesto paesaggistico circostante attraverso l’inserimento della vegetazione tipica: olivi e cipressi.
Una ricca selezione di arbusti, dalle forme e dai colori continuamente cangianti enll’arco stagionale, crea angoli e spazi diversi per collegare le varie funzioni dello spazio.
L’aia prossima all’abitazione, un grande prato con bianche sedute riparati dall’ombra degli alberi, la piscina con un solarium arricchito da un padiglione, una tettoia per il parcheggio delle auto colelgato al cancello da un viale di cipressi e rose.
Ogni spazio è collegato all’altro tramite percorsi sinuosi, che scompaiono fra gli arbusti, e da un’illuminazione opportunamente posizionata per scomparire di giorno divenendo arredo.