Descrizione Progetto

All’interno di uno spazio storico, trasformato in luogo espositivo, un centenario glicine era oggetto di ripetuti danni dovuti ai mezzi in fase di allestimenti e da parte dei visitatori che lo usavano impropriamente come seduta.
Lo Studio AdP è stato chiamato per salvare questo monumento vegetale da una sicura fine e la soluzione trovata è stata la realizzazione di una “gabbia” in acciaio, che si stacca completamente dal tessuto storico del contesto architettonico ma si lega ad esso con le volute, dove il glicine può sostenersi, che riprendono l’orditura degli archi del retrostante loggiato.